dessert, Food, Healthy food

Crêpes di kamut – Kamut Flour Crêpes

marzo 11, 2013

Come tutti sanno la colazione è il pasto più importante della giornata ed è molto importante mangiare cibi sani che non facciano innalzare l’indice glicemico. La tradizione italiana non prevede colazioni corpose: di solito le persone si accontentano di un caffé al bar accompagnato da una brioche, oppure caffé accompagnato da biscotti o altri prodotti industriali non particolarmente sani. Anche io spesso ripiego su cappuccino e brioche ma so benissimo che dovrei mangiare cose più sane. Essendo intollerante a lieviti e latticini dovrei cercare di non mangiarli tutti i giorni. In quest’ottica oggi vi propongo  la ricetta delle crêpes di kamut che potrete gustare sia per colazione che per merenda o dessert.

Ingredienti:
. 125g di farina di kamut
. 2 uova
. 1 presa di sale
. 300cc di latte riso (sostituibile con qualsiasi latte vogliate)
. poco zucchero
. 1 cucchiaino di olio d’oliva

Procedura:
. Misurare i vari ingredienti ed amalgamarli con un mixer.
. Scaldare un pentolino ed ungerla leggermente con un pochino di olio d’oliva.
. Aiutandosi con un mestolo versare un po’ dell’impasto nel pentolino.
. Una volta che un lato si sarà dorato,  girare la crêpe dall’altro lato.
. Ripetere la procedura fino a quando avrete esaurito tutto il composto disponibile.
. A questo punto potete mangiare subito le crêpes oppure potete lasciarle raffreddare per poi congelarle e mangiarle in un altro momento.

Crêpes

Note:
. Come sostituto del latte normale ho usato il latte di riso, lo preferisco a quello di soia. Nello specifico ho usato Chiccolat della Scotti.
. Invece di usare 2 uova, ho utilizzato 1 uovo e un po’ di Ovolight che è fatto col 98% di albumi Coccodì: non contiene grassi o colesterolo, è a basso contenuto calorico ed è fonte di proteine oltre ad essere molto pratico.
. Potete mangiare le crêpes così come sono oppure metterci sopra quello che preferite. Di solito io ci metto dello sciroppo d’acero, ma potete metterci anche della marmellata, frutta fresca, zucchero, etc etc

2

——————————————————— Scroll down for English ————————————————————

Everybody knows that breakfast is the main meal of the day and it is important to eat healthy food that do not let the glycemic index to peak. The Italian tradition doesn’t include a rich breakfast: usually people make do with a coffee and croissant at a café, or coffee with biscuits or other processed food which are not really healthy. I myself often have a cappuccino and a croissant but I know that I should eat healthier. Being intolerant to dairy products and yeast, I should avoid eating food that contain them every day. For this reason, here is the recipe of crêpes made with kamut flour which you’ll be able to enjoy for breakfast, afternoon snack or dessert.

Ingredients:
. 1 cup of kamut flour (use whichever type of flour you like best)
. 2 eggs
. 1 pinch of salt
. 1.28 cups of rice milk (use whichever kind of milk you like best)
. a small pinch of sugar
. 1 kitchen spoon of olive oil

How to:
. Measure the various ingredients and mix them together with a mixer.
. Heat up a small saucepan and grease the bottom with a little bit of olive oil.
. With the help of a ladle place some mix in the saucepan.
. Once one side has become golden, flip the crêpe over.
. Repeat the procedure until there’s no more mixture left.
. At this point you can eat the crêpes right away or you can let them cool off, freeze them and then eat them some other time.

. You can eat the crêpes just as they are or you can put whatever you like on top. I personally put some maple syrup on them but you could also put jam, marmelade, fresh fruit, sugar, etc etc

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply lavaleandherworld 13 marzo 2013 at 08:25

    mmm sembrano buone! Di solito le prepari la mattina o la sera prima? Quanto ci metti?

    • Reply Foodieliciousss 4 luglio 2013 at 16:35

      Ciao, solito le preparo tutte in una volta e poi le surgelo. Dato che le mangio a colazione, la sera prima ne tiro fuori 2 dal congelatore e le lascio in frigo durante la notte, così il giorno dopo sono pronte per essere messe nel microonde e mangiate 🙂

    Leave a Reply