Browsing Category

Food

Food, Healthy food, Salad

Insalata salmone e avocado – Smoked salmon and avocado salad

gennaio 24, 2013

Spesso sul web trovo delle idee interessanti per delle insalate sfiziose, poi però a casa mangio sempre la solita insalatina triste che non mi soddisfa mai. Qualche settimana fa ho deciso di cimentarmi con una insalata un po’ più ricca e sfiziosa. Devo dire che è stato un esperimento perché di solito preferisco mangiare il salmone affumicato da solo. Posso dire che l’esperimento è riuscito pienamente e questa insalata oltre ad essere buona mi ha riempita! Se anche voi volete provarla, ecco la ricetta!

Ingredienti
. Insalatina verde
. Avocado
. Salmone affumicato
. Semi vari
. Gallette di mais

Procedura:
. Lavate l’insalta e disponetela in una insalatiera
. Tagliate l’avocado a fettine
. Tagliate il salmone: la dimensione dipende dal vostro gusto!
. Aggiungete una bustina di semi
. Aggiungete olio extra vergine d’oliva e salate

Buon appetito!

Insalata salmone affumicato e avocado

——————————————————— Scroll down for English —————————————————

I often find interesting ideas for salads online, but then when I’m at home I always end up eating the same “sad” green salad that never satisfies me. A few weeks ago I decided to make a new salad, richer and tastier. I must say it was a first experiment as I usually don’t mix smoked salmon with other food. I can say the experiment was successful as the salad turned out to be rather good and filling! If you want to try to make a smoked salmon and avocado salad, here is the recipe!

Ingredients
. Green salad
. Avocado
. Smoked salmon
. Seeds
. Rice cakes

How to:
. Rinse the salad and place it in a bowl
. Slice the avocado
. Cut the salmon: the dimension depends on what you like!
. Add seeds
. Add extra virgin olive oil and salt

Enjoy!

insalata

Cooking, Food

Plumcake allo yogurt – Yoghurt bread

dicembre 11, 2012

Il plumcake è un dolce sempre molto apprezzato e valido sia come colazione o merenda. Ecco la versione allo yogurt! Come misurino userò direttamente il vasetto dello yogurt.

Ingredienti:
.1 vasetto di yogurt
. 3 vasetti di farina
. 1,5 vasetti di zucchero
. 2 uova
. 1 vasetto di olio di semi
. 1 presa di lievito
. Scorza di limone grattugiata (secondo il gusto)
. Facoltativo: alcune noci per decorazione

Procedura:
Impastare yogurt, farina, zucchero, uova e la scorza di limone. Quando l’impasto sarà abbastanza compatto, aggiungerci lievito e, dopo un po’, l’olio a poco a poco. Se volete potete disporre qualche noce sopra la superficie per decorazione. Quindi, quando l’impasto sarà abbastanza soffice, mettere il dolce nel forno caldo e fare cuocere per 30/40 minuti a 150°/180° dipendendo dal forno che avete (forno statico)

plumcake

———————————————————– Scroll down for English ———————————————————-

Another yummie recipe is yoghurt bread and to make it I’m gonna use the yoghurt’s pot as measuring tool. As you might have noticed the title says “plumcake” because that’s how in Italy we identify all sort of breads that have this shape even though there are no plums involved.

. 1 pot of yoghurt
. 3 pots of flour
. 1,5 pot of white sugar
. 2 eggs
. 1 pot of sunflower oil (or any other oilseed of your choice)
. 1 pinch of baking powder
. Grated lemon peel (add to taste)
. Optional: walnuts (for decorations)

Mix the yoghurt, flour, sugar, eggs and the grated lemon peel. Once the mixture is quite thick, add the baking powder and, after a while, ad the oil little by little. If you like, you can place some wallnuts on top as decoration. When the mixture has become quite soft, place it in a mould and then in the oven for 30/40 minutes at a temperature of 300/350 F° depending on your oven (on static mode).

Cooking, Food, Italian food

Gnocchi

novembre 28, 2012

Un’altra ricetta che volevo provare è quella dei gnocchi. I gnocchi sono ottimi da soli (con un pochino di burro o olio d’oliva) oppure accompagnati da una salsa. Ecco la ricetta per 4 persone!

Ingredienti:
. 600g di patate
. 150g di farina

Procedura:
. Fate bollire le patate fino a quando potrete inserirvi dentro una forchetta facilmente.
. Una volta pronte, pelate le patate e schiacciatele.
. Aggiungete la farina e lavorate l’impasto.
. Infarinate il piano di lavoro e fate dei salsicciotti di circa 1cm ciascuno di spessore e tagliateli a pezzetti, dipendendo dalla dimensione che volete.
. Per finire, “rigate” i gnocchi: infarinate una forchetta e passateci sopra il gnocco in modo che venga appunto “rigato”.

Note:
. Scegliete le patate della stessa dimensione in modo che abbiano lo stesso tempo di cottura.

——————————————————— Scroll down for English ————————————————————

I tried to make gnocchi, another Italian dish which is very tasty and can be eaten plain (with a touch of butter or extra virgin oolive oil) or with a sauce. Here is the recipe for 4 people!

Ingredients:
. 3 large potatoes
. 1cup and 1/4 of flour

How to:
. Let the potatoes boil until you can effortlessly insert a fork in them.
. Once they’re done, peel the potatoes and mash them.
. Add the flour and start working the dough.
. Pour some flour on the board or table where you’re cooking and start making 1cm thick sausages.
. Cut them into pieces of the size you prefer.
. For a final touch, “scratch” them: pour flour over a fork and pass a gnocco over it so that it will leave fork marks on it.

Notes:
. Choose same size potatoes so that the cooking time is equal for all of them.

Cooking, Food, Italian food

Pesto alla genovese – Pesto sauce

novembre 26, 2012

Una delle salse che preferisco per accompagnare la pasta e non solo è sicuramente il pesto alla genovese. Di solito lo compro già fatto ma questa volta ho provato a prepararlo io. La ricetta originale richiede l’utilizzo di un mortaio. Fortunatamente si può ricorrere anche ad un frullatore/mixer che rende la preparazione molto più veloce e comoda.

Ingredienti:
. 80g di foglie di basilico
. 50g di parmigiano a tocchetti
. 30g di pecorino a tocchetti
. 30g di pinoli
. 150g di olio extravergine di oliva
. sale (quanto basta)
. uno spicchio d’aglio (io non l’ho messo)

Procedura:
. Lavare delicatamente le foglie di basilico.
. Asciugarle facendo attenzione a non stropicciarle.
. Mettere nel mixer le foglie di basilico asciutte, il parmigiano, il pecorino, i pinoli e, se vi piace, l’aglio.
. Una volta frullato il tutto, aggiungere l’olio e il sale e frullare nuovamente.

Note:
. E’ importante che le foglie siano ben asciutte e non stropicciate: se si rompono le vescicole contenenti gli olii essenziali sulla parte superiore delle foglie, il colore si ossiderebbe e l’aroma diventerebbe erbaceo.
. Per conservarlo, mettete il pesto in un barattolo di vetro ricoperto da un velo di olio extra vergine di oliva.
. Se ne fate molto, potete dividerlo in vasetti mono porzione e congelarlo.

—————————————————— Scroll down for English ———————————————————

Finally we talk about some Italian food 🙂 One of my favorite sauces to go with pasta is pesto sauce. Pesto comes from Genova, a city located in Liguria, in north west Italy. I personally love their local cuisine!!! Anyway, I usually buy already made pesto sauce at the grocery store but this time I thought I’d make it myself. The original recipe requires a mortar and pestle. Fortunately you can just use a blender/mixer which makes things much easier and convenient.

Ingredients:
. 3 posies of basil
. 1/3 cups of parmesan cheese cut in cubes
. 1/4 cups of pecorino cheese cut in cubes
. 1/4 cups of pine nuts
. 5oz of extra virgin olive oil
. salt (to taste)
. one clove of garlic (I didn’t add it)

How to:
. Delicately rinse the basil leaves.
. Carefully dry them as to not crumple them.
. Put the bails leaves, parmesan cheese, pecorino cheese, the pine nuts and, if you like, the garlic clove into a mixer.
. Once you’ve mixed it all, add the olive oil and the salt and mix once more.

Notes:
. It is important that the leaves are well dried and not crumpled: if the small glands containing the essential oils on the upper part of the leaves break, the color of the pesto sauce would oxides and the taste would become herbaceous.
. To preserve it, put it in a glass jar (a tupperware will do just fine) with a layer of extra virgin olive oil on top.
. If you make a lot of pesto sauce, divide it in small containers and freeze it.

Cooking, Food, Pie

Quiche Lorraine

novembre 20, 2012

Uno dei miei piatti preferiti è la quiche lorraine, una torta salata con formaggio, pancetta e uova. E’ un piatto versatile che può essere mangiato sia come un primo ma anche come finger food: tagliata a cubetti diventa un ottimo stuzzichino per un delizioso buffet.

Ingredienti:
. 150g di gruviera grattugiato
. Un pizzico di noce moscata
. 200g di pancetta affumicata a cubetti
. 300ml di panna da cucina
. Sale e pepe (secondo il gusto)
. 1 uovo intero
. 3 tuorli
. 1 albume
. 350g pasta brisé
. 2 cucchiai di parmigiano reggiano

Procedimento:
. Predente una pirofila, ricopritela con la carta da forno e stendeteci sopra la pasta brisé in modo che aderisca bene ai bordi.
. Punzecchiate il fondo della pasta brisé con una forchetta e metteteci sopra un nuovo foglio di carta da forno sul quale metterete dei legumi secchi oppure le sfere di porcellana da cucina per effettuare la cottura in bianco o cieca.
. Mettete la teglia nel forno preriscaldato a 190° per 15 minuti.
. Passati i 15 minuti, sfornate la quiche, togliete legumi/sfere e il foglio di carta da forno e spennellate la pasta brisé con dell’albume.
. Rimettete la quiche in forno per far dorare la pasta brisé (approssimativamente 5/10 min a 170°).
. Mettete la pancetta tagliata a cubetti in una padella e fatela rosolare per qualche minuto, poi con un colino scolatela in modo che perda un po’ il grasso.
. In una bacinella mescolare la panna, il groviera grattugiato, il parmigiano, un pochino di noce moscata, sale, pepe e le uova.
. Una volta ottenuto un composto omogeneo aggiungervi la pancetta e mescolare.
. Versare il composto nella pirofila in modo che ricopra tutta la base.
. Infornate la quiche a 170° (forno ventilato) per circa 15-20 minuti fino a che la superficie si sarà dorata.
. Una volta pronta, estraetela dal forno e lasciatela raffreddare per 10 minuti.
. Adesso potete servirla! Bon appetit! 🙂

Note:
. Anche se ho la ricetta per fare la pasta brisé, per velocizzare il tutto ho utilizzato la pasta brisé pronta della Buitoni.
. La pancetta affumicata a cubetti è della Citterio.

——————————————————— Scroll down for English ————————————————————

One of my favorite dishes is quiche lorraine, a savoury pie with cheese, bacon and eggs. It’s a versatile dish as you can make it as a main dish as well as for finger food: cut in small squares it’s a great appetizer for a delicious buffet.

Ingredients:
. 1 cup and 1/4 of grated gruyere cheese
. A pinch of nutmeg
. 3oz and a 1/2 of Italian-style bacon cut into small cubes
. 1 cup and 1/4 of cream
. Salt and pepper according to taste
. 1 whole egg
. 3 yolks
. 1 egg white
. 1 roll of pie crust dough (buy it at your supermarket in the frozen section)
. 2 spoons of grated parmesan cheese (as in actual kitchen spoons)

How to:
. Take one oven dish, cover it with cooking parchment and cover it with the pie crust dough roll so that it sticks to the oven dish in all its parts.
. Prick the bottom of the pie crust dough with a fork and cover it with another sheet of cooking parchment over which you’ll place dry legumes or porcelain spheres to cover the whole bottom.
. Place the oven dish in the oven at a temperature of 375 F° for 15 minutes.
. After 15 minutes, take the oven dish out of the oven, take off the top layer of cooking parchment and the legumes/porcelain spheres and brush the pie crust with some egg white.
. Put the oven dish back in the oven until the pie crust becomes a bit brown (approximately 5/10 min at 325 F°).
. Place the Italian-style bacon cut in small cubes in a pan and brown it for a few minutes, then pour it in a strainer as to throw away excessive fat.
. In a bowl mix the cream, the gruyere cheese, the parmesan, the nutmeg, salt, pepper and eggs.
. Once the mix is smooth, add the bacon to it an mix once more.
. Pour the mix over the pie crust as to cover the whole base.
. Place the oven dish in the oven at a temperature of 325 F° (ventilated oven) for about 15-20 minutes until the top has become brown.
. Once the quiche is ready, take it out of the oven and let it cool off for about 10 minutes.
. Now you’re ready to serve it!  Bon appetit! 🙂

Notes:
Citterio sells its cubed Italian-style bacon also in the USA!

Cooking, Food

Crema ai pomodori secchi – Dry tomatoes dip

novembre 19, 2012

Oggi vi propongo una ricetta semplicissima: una crema ai pomodori secchi che potrete proporre per l’aperitivo accompagnata da gambi di sedano (o altre crudité). In alternativa potrete usare questa crema per una torta salata.

Ingredienti:
. Pomodori secchi
. Ricotta
. Capperi sotto sale
. Sale q.b.
. Pepe q.b.
. Olio extravergine d’oliva

Procedimento:
. Fate bollire una pentola d’acqua e versatevi dentro i pomodori secchi per farli rinvenire.
. Fate bollire i pomodori per 10 minuti.
. Scolate i pomodori e passateli sotto l’acqua fredda per farli raffreddare.
. Mettete in un mixer i pomodori, la ricotta, i capperi sotto sale (sciacquateli prima!), un pochino d’olio extra vergine d’oliva, sale e pepe secondo il gusto et voilà!

Note:
. Come avrete notato questa volta non ho indicato delle quantità precise per i vari ingredienti: aggiungeteli secondo il gusto! Se volete che abbia un sapore più di pomodoro, aggiungete più pomodori, se invece volete un gusto più delicato aggiungete più ricotta!
. Se volete potete aggiungervi anche delle olive nere (suggerisco le olive taggiasche) e altri spezie o odori.


—————————————————— Scroll down for English ———————————————————

Today’s recipe is a dry tomatoes dip. You can make it as an appetizer to go with celery or other crudites. Otherwise you can use this sauce for a savory pie.

Ingredients:
. Dry tomatoes
. Ricotta cheese
. Salt preserved capers
. Salt (according to taste)
. Pepper (according to taste)
. Extra virgin olive oil

How to:
. Fill a pot with water and with the dry tomatoes.
. Make the water boil for 10 minutes as to soften them up.
. Drain the tomatoes and pour cold water over them as to cool them off.
. Put the tomatoes, the ricotta cheese, the capers (rinse them off beforehand), extra virgin olive oil, salt and pepper according to taste and… Voilà!

Notes:
. As you might have noticed I didn’t give you any quantities for the ingredients: add as much as you like according to your taste! If you want the dip to taste more like tomatoes, add more tomatoes, if you prefer a more delicate taste, add more ricotta cheese.
. If you want you can add black olives (I suggest taggiasche olives if you can get a hold of them!) and other spices or herbs.

Cookies, Food, Uncategorized

Idee fatte di biscotto – Cookie ideas

novembre 14, 2012

Ultimamente vanno molto di moda i “biscotti da tazza” e altri piccoli accessori per rendere l’ora del té (o della colazione) ancora più piacevole. Per caso ho trovato una simpatica gingerbread house, ovvero una piccola casetta fatta di zenzero, che può essere inserita sul bordo della vostra tazza creando così un effetto visivo molto gradevole. Se l’idea vi piace sul blog Not Martha troverete una piccola guida in inglese su come preparare queste graziose casette.

Anche dei brand italiani hanno lanciato prodotti simili. Per esempio Lavazza, marchio italiano del caffé famoso a livello internazionale, che ha lanciato la cookie cup. Cos’ha di speciale? E’ una tazzina fatta di biscotto dentro al quale si può bere un buon caffé caldo. Una volta bevuto, si mangia anche la tazzina. Molto ingegnioso, no? 🙂

—————————————————— Scroll down for English ———————————————————

Lately all sweets and accessories that are made to make tea-time (or breakfast time) more pleasant, are very popular, included mug cookies. While browsing the internet I bumped into a small gingerbread house that you can put on the edge of your mug as a decoration, thus providing a nice visual effect. If you like this idea, on Not Martha you’ll find the guidelines on how to make these cute mini houses.

Some Italian brands have launched similar products. For instance, Lavazza, the world famous Italian coffee brand that launched this cookie cup. What’s so special about it? It’s a coffee cup made out of cookie in which you can pour hot coffee. Once you drink it, you can it the cup too! Clever, don’t you think? 🙂

Cookies, Cooking, Food

Biscotti al burro – Butter cookies

novembre 12, 2012

Questa sera ho preparato dei biscotti al burro: una ricetta semplice e veloce che di solito soddisfa tutti i palati. I biscotti al burro sono ottimi per colazione ma anche per merenda, da soli o inzuppati in una tazza di latte.

Ingredienti:
. 175g di burro a temperatura ambiente
. 180g di zucchero bianco
. 400g di farina per dolci
. 2 uova
. mezzo baccello di vaniglia
. la buccia grattugiata di mezzo limone
. un cucchiaino raso di lievito in polvere
. una presa di sale

Procedimento:
. Lavorare il burro e lo zucchero insieme alle uova, ai semini di vaniglia e alla scorza di limone.
. In un secondo momento aggiungervi farina, lievito e la presa di sale.
. Formate un rotolo con il composto, avvolgetelo nella carta stagnola e mettetelo in frigorifero per circa un’ora.
. Riscaldate il forno a 180° (statico) e, una volta passata l’ora, tirate fuori il rotolo dal frigorifero e tagliate i biscotti della dimensione e della forma desiderata.
. Mettete un foglio di carta da forno su una teglia e disponetevi sopra i biscotti.
. Fate cuocere i biscotti per 10-12 minuti.
. Una volta dorati, estraeteli dal forno e lasciateli raffreddare.

Note:
. Personalmente non amo la glassa ma chi vuole può aggiungerla sui biscotti a fine cottura.
. In alternativa, i biscotti possono essere spolverati con dello zucchero a velo.
. Ho utilizzato sia i semi di vaniglia che la scorza di limone ma se volete potete usare solo uno di questi ingredienti.

—————————————————— Scroll down for English ———————————————————

Tonight I made some butter cookies: a quick and simple recipe that usually satisfies all palates. Butter cookies are great for breakfast or for an afternoon snack, alone or dipped in milk.

Ingredients:
. 1 stick + 1/2 stick of butter at room temperature
. 1 cup of sugar
. 3 cups of flour
. 2 eggs
. half a stick of vanilla
. the grated peel of half a lemon
. half a teaspoon of baking powder
. a pinch of salt

How to:
. Mix the butter with the sugar, eggs, vanilla seeds and the grated peel of a lemon.
. Add the flour, baking powder and a pinch of salt.
. Make a roll with the dough, wrap it in aluminum foil and place it in the fridge for about 1 hour.
. Heat the oven at a temperature of 350 F° (static) and once the hour has passed, take the roll out of the fridge and cut the cookies in the shape and size you prefer.
. Put a sheet of baking paper on a baking tray and put the cookies on it.
. Let the cookies bake for 10 to 12 minutes.
. Once they’re golden, take them out of the oven and let them cool off.

Notes:
. Personally I don’t really like icing but if you do, you can add it on top of the cookies once they’re done.
. Otherwise, you can dust the cookies with confectioner’s sugar.
. I used both vanilla seeds as well as the lemon peel but if you want you can only add one of those.

dessert, Food

Le comptoir de Mathilde

novembre 10, 2012

Curiosando sul sito di Abilmente, mostra-atelier della manualità creativa di Vicenza, ho trovato diverse cose carine e interessanti. Fra queste, i cuillères Hot Chocolate® de Le Comptoire de Mathilde. Sono venduti sia in versione singola che in pacchetti da 10 e potete scegliere i gusti che preferite fra una vasta scelta che include: cioccolato fondente al 70%, caramello, cioccolato bianco, cioccolato bianco e fragole, cioccolato bianco e cocco, cioccolato al latte e cannella, cioccolato al peperoncino e cioccolato fondente e marmellata d’arance.


Come funzionano? E’ molto semplice! Basta far scaldare una tazza di latte, immergervi il vostro cuillère per sciogliere il cioccolato e… Siete pronti per gustare una deliziosa cioccolata calda!

Note:
Dal sito non è chiaro se spediscano in tutto il mondo o solo in Francia…

———————————————————– Scroll down for English ———————————————————

I was browsing through the Abilmente website, an annual convention on arts and crafts they hold in Vicenza, I found several nice and interesting things. Among these, the cuillères Hot Chocolate® by Le Comptoire de Mathilde. You can by just one or a package which holds 10, choosing the flavours you like best from quite a wide range: 70% dark chocolate, caramel, white chocolate, white chocolate and strawberries, white chocolate and coconut, milk chocolate and cinnamon, chocolate with pepper and, last but not least, dark chocolate with orange marmalade.

How do they work? It’s very easy! Warm up a mug of milk, dip the cuillère in it and let the chocolate melt and… You’re ready to enjoy a delicious hot chocolate!

Notes:
It is not clear whether they ship around the world or only in France…

Cookies, dessert, Food

I biscotti di Hello Kitty – Hello Kitty cookies

novembre 9, 2012

Qualche mese fa mia sorella mi ha regalato una scatola a forma di Hello Kitty: dentro, tutto il necessario per preparare dei biscottini con la forma della gattina più famosa del mondo aromatizzati alla fragola. La casa produttrice è tedesca è si chiama Küchle. Il prodotto nello specifico si chiama Hello Kitty Butterkekse. Sinceramente non so se il prodotto venga venduto in Italia: il sito è solo in tedesco.

La latta include una busta contenente il mix per i biscotti, una busta per preparare la ghiaccia reale, due formine a forma di cuore e a forma di Hello Kitty, le decorazioni da apporre sui biscotti pronti e un foglietto di istruzioni multilingue, italiano maccheronico incluso.

La preparazione è molto semplice: basta aggiungere 150g di burro a temperatura ambiente e un uovo. Mescolate l’impasto e stendetelo su un piano infarinato (non stendetelo troppo sottile). Nel frattempo scaldate il forno a 180° (statico sopra e sotto) o a 160° ventilato. Adesso prendete le formine e fate i biscotti disponendoli uno di fianco all’altro su una teglia e infornateli per 8/10 minuti. Lasciateli raffreddare e preparate la ghiaccia reale mettendo il contenuto della busta in una ciotola e aggiungendoci 3 cucchiai di acqua calda. Quando i biscotti si saranno raffreddati potete spennellarli con la ghiaccia reale e apporvi le decorazioni incluse. Buon appetito!

—————————————————— Scroll down for English ———————————————————

A few months ago my sister gave me a box shaped like Hello Kitty: inside I found everything I needed to make strawberry flavoured cookies shaped like the famous Japanese kitten. It is sold by a German brand called Küchle and the product is called Hello Kitty Butterkekse. I’m not sure whether this product is sold outside of Germany as the website is written only in German.

The box contains a packet of cooky mix, a packet to make icing, 2 cookie cutters in the shape of a heart and in the shape of Hello Kitty, the decorations to put on the cookies once they’re done and the instructions written in several languages.

The recipe is extremely easy: just add a little over one stick of butter and one egg. Mix the dough and roll it out (not too thin) on a flat surface where you’ll previously have poured some flour on. Meanwhile turn the oven on at a temperature of 350 F° (static) or on 310 F° if ventilated. Use the cookie cutters and lay the cookies one next to another on a baking pan and place it in the oven for 8 to 10 minutes. Let them cool off and prepare the icing by pouring the packet into a bowl and adding 3 spoons (as in regular kitchen spoons) of hot water to it. Once the cookies have cooled off, you can decorate them with the icing and the decorations included in the box. Enjoy!